Atene

STORIA » Le civiltà del Mediterraneo Atene Nel V secolo a.C. la città-stato di Atene, nella penisola attica, divenne il centro della cultura e della civiltà greca. Fu in questo periodo che Pericle, l’uomo politico più importante della città, fece costruire molti monumenti, fra i quali spiccava il Partenone, che sorgeva in cima all’Acropoli. 1. PROPILEI: sono l’ingresso all’Acropoli di Atene. 2. TEMPIO DI ATENA NIKE: costruito per festeggiare una vittoria (in greco “nike”) dei Greci sui Persiani, forse quella di Maratona del 490 a.C. 3. ATENA PROMACHOS: gigantesca statua in bronzo della dea Atena, costruita per celebrare la vittoria di Maratona (490 a.C.) contro i Persiani. 4. ERETTEO: tempio dedicato alla dea Atena Poliade, la protettrice della città. 5. PARTENONE: tempio che ospitava una statua alta 12 metri della dea Atena Parthenos (da cui il nome “partenone”) in avorio e oro. Oggi è il simbolo della Grecia. 6. ODEO DI ERODE ATTICO: piccolo teatro per la musica (“odeon” in greco) in pietra, costruito tra il 161 e il 174 d.C. da Erode Attico in memoria della moglie. 7. PORTICO DI EUMENE: lungo corridoio che collegava il Teatro di Dioniso e l’Odeo di Erode Attico. 8. TEATRO DI DIONISO: fu il teatro più importante del mondo greco nel V e IV secolo a.C. Sotto la guida di Pericle (495-429 a.C.) Atene raggiunse il suo massimo splendore. Fu lui a far costruire il Partenone.
STORIA » Le civiltà del Mediterraneo Atene Nel V secolo a.C. la città-stato di Atene, nella penisola attica, divenne il centro della cultura e della civiltà greca. Fu in questo periodo che Pericle, l’uomo politico più importante della città, fece costruire molti monumenti, fra i quali spiccava il Partenone, che sorgeva in cima all’Acropoli. 1. PROPILEI: sono l’ingresso all’Acropoli di Atene. 2. TEMPIO DI ATENA NIKE: costruito per festeggiare una vittoria (in greco “nike”) dei Greci sui Persiani, forse quella di Maratona del 490 a.C. 3. ATENA PROMACHOS: gigantesca statua in bronzo della dea Atena, costruita per celebrare la vittoria di Maratona (490 a.C.) contro i Persiani. 4. ERETTEO: tempio dedicato alla dea Atena Poliade, la protettrice della città. 5. PARTENONE: tempio che ospitava una statua alta 12 metri della dea Atena Parthenos (da cui il nome “partenone”) in avorio e oro. Oggi è il simbolo della Grecia. 6. ODEO DI ERODE ATTICO: piccolo teatro per la musica (“odeon” in greco) in pietra, costruito tra il 161 e il 174 d.C. da Erode Attico in memoria della moglie. 7. PORTICO DI EUMENE: lungo corridoio che collegava il Teatro di Dioniso e l’Odeo di Erode Attico. 8. TEATRO DI DIONISO: fu il teatro più importante del mondo greco nel V e IV secolo a.C. Sotto la guida di Pericle (495-429 a.C.) Atene raggiunse il suo massimo splendore. Fu lui a far costruire il Partenone.