Le case dei Romani

Le case dei Romani 1 LA CIVILT ROMANA > Le case a Roma Indica con una l'affermazione corretta. Competenza O Nella "domus" patrizia l impluvio era: Comprendo le caratteristiche delle civiltà del passato. SUSSIDIARIO pp. 64-65 la vasca per raccogliere l acqua piovana. la parte centrale della casa su cui affacciavano le camere. il vano sul tetto per la raccolta dell acqua piovana. L atrio era: la zona in cui si trascorreva la maggior parte della giornata. il giardino sul retro. la parte centrale della casa su cui affacciavano le camere. Il riscaldamento, quando presente, era dato: da acqua calda che scorreva sotto il pavimento. da bracieri e caminetti. dalle lucerne che, oltre a riscaldare, illuminavano la casa. 2 Completa il testo inserendo le parole mancanti. abiti artigiani bracieri cassettoni igienici incendio insulae legno mattoni negozi piani primo , ovvero palazzi costruiti in I plebei vivevano nelle e legno alti fino a cinque vizi . Al loro interno non vi erano i sered erano spesso soggetti a crolli e a incendi a causa del con cui le insulae erano costruite e dei nivano utilizzati per riscaldare l ambiente. Per questo motivo il più veloce da abbandonare in caso di che vepiano, il , era quello più richiesto e ricercato. Le insulae erano arredate con semplicità: vi si trovavano, tavoli, sedie e in cui venivano riposti gli Al piano terreno si trovavano i . e le botteghe degli che si aprivano direttamente sulla strada. 27 STORIA Veri co e imparo

Le case dei Romani