I Macedoni

STORIA Il testo storico > PERSIANI E MACEDONI Chi erano i Macedoni I Macedoni 1 Leggi il testo e rispondi alle domande. O Competenza La Macedonia era una terra montuosa a nord della Grecia, affacciaComprendo le caratteristiche ta all'Egeo su coste paludose inadatte allo sviluppo della navigaziodelle civiltà del passato. ne. La popolazione macedone era dedita all'agricoltura, alla caccia SUSSIDIARIO p. 28 e all'allevamento. Inizialmente si trattava di un paese arretrato, ma quando salì al trono Filippo II, divenne una regione ricca e potente. Filippo aveva studiato in Grecia e sapeva che le polis si erano indebolite a causa delle lunghe guerre, ma per rafforzare il suo potere cercò di allearsi con alcune città greche. Tebe e Atene cercarono di impedirglielo, ma lui riuscì a sconfiggerle e nel 338 a.C. conquistò l'intera Grecia. Il suo progetto era quello di conquistare anche l'impero persiano e di unificare tutti i popoli dal Mediterraneo al fiume Indo sotto il dominio macedone. Per prima cosa riformò l'esercito, introducendo lo schieramento a falange. Non riuscì però a realizzare il suo obiettivo, in quanto morì assassinato. Perché i Macedoni non avevano sviluppato la navigazione? Perché le polis greche si erano indebolite? Qual era il progetto di Filippo II? 2 Completa il testo inserendo le parole mancanti. abbassate distanza falange macedone frecce lance sedici sollevate L'esercito di Filippo II aveva come punto di forza la to di da con file di soldati che marciavano affiancati, proteggendosi a vicenlunghe 5 metri, chiamate "sarisse". La prima fila teneva le lance per mantenere i nemici a sive le tenevano 12 , uno schieramen- per proteggere i compagni dalle , mentre tutte le file succes.

I Macedoni