La Guerra del Peloponneso

La Guerra del Peloponneso 1 Osserva l'immagine, leggi il testo e scrivi il numero di ciascuna parola evidenziata al posto giusto. L'esercito di ciascuna polis era formato da cittadini chiamati opliti, poiché portavano uno scudo rotondo chiamato hòplon (1). Indossavano una corazza (2) metallica rivestita di cuoio, che riparava il dorso, e degli schinieri (3), che proteggevano le gambe. In testa avevano un elmo (4) con un cimiero (5), cioè un ornamento in rilievo che rappresentava l'insegna del guerriero. Erano armati con una lunga lancia (6) che poteva raggiungere i due metri di lunghezza. PERSIANI > E MACEDONI La Guerra del Peloponneso Competenza O Comprendo i fatti e gli avvenimenti del passato. SUSSIDIARIO p. 27 2 Cancella i luoghi, i personaggi e le date che NON riguardano la Guerra del Peloponneso. Siracusa Dal 499 a.C. al 479 a.C. Pericle Atene Alessandro Magno Dario I Sparta Dal 431 a.C. al 404 a.C. 3 Roma Indica con una l'affermazione corretta. La Guerra del Peloponneso fu combattuta da: La guerra durò: Sparta contro Atene. 2 anni e vinse Sparta. Sparta e Atene contro le città del Peloponneso. 20 anni e Atene risultò la città più forte. Atene e le città del Peloponneso contro le colonie. 27 anni e Sparta divenne la più potente. Atene aveva: Dopo la Guerra del Peloponneso le città della Grecia furono: l'esercito più forte. più forti e più unite. la città più organizzata. indebolite e facilmente conquistabili. la otta più potente. distrutte e con esse tutti i monumenti. 11 STORIA Veri co e imparo

La Guerra del Peloponneso