Le strade e gli acquedotti romani

STORIA » La fonte iconografica LA CIVILTÀ ROMANA - Le strade e gli acquedotti Le strade e gli acquedotti romani “I Romani posero ogni cura in tre cose soprattutto, che furono neglette dai Greci: cioè nell'aprire le strade, nel costruire acquedotti e nel disporre nel sottosuolo le cloache.” (Plinio il Vecchio) Dalle parole di Plinio si comprende che i Romani furono grandi costruttori di strade fin dall'antichità. 1 Indica per ogni affermazione se è vera (V) o falsa (F). La rete di strade romane è considerata una delle più grandi opere dell'antichità. Vero  Falso La prima strada lastricata fu la Salaria. Vero  Falso Per costruire le strade i Romani utilizzavano il cemento. Vero  Falso La larghezza della carreggiata era mediamente di cinque metri per consentire il passaggio di due carri in direzioni opposte. Vero  Falso La superficie della strada era fatta in modo che l'acqua piovana scorresse verso i lati. Vero  Falso Per ragioni di sicurezza militare le strade erano spesso ben nascoste. Vero  Falso 2 Fai una ricerca e scrivi qui quali antiche strade romane sono tuttora esistenti.       3 Osserva l'immagine a lato. Spiega che cos’è e qual era la sua funzione.       Competenza Confronto aspetti delle civiltà passate con il presente. SUSSIDIARIO pp. 89-90
STORIA » La fonte iconografica LA CIVILTÀ ROMANA - Le strade e gli acquedotti Le strade e gli acquedotti romani “I Romani posero ogni cura in tre cose soprattutto, che furono neglette dai Greci: cioè nell'aprire le strade, nel costruire acquedotti e nel disporre nel sottosuolo le cloache.” (Plinio il Vecchio) Dalle parole di Plinio si comprende che i Romani furono grandi costruttori di strade fin dall'antichità. 1 Indica per ogni affermazione se è vera (V) o falsa (F). La rete di strade romane è considerata una delle più grandi opere dell'antichità. Vero  Falso La prima strada lastricata fu la Salaria. Vero  Falso Per costruire le strade i Romani utilizzavano il cemento. Vero  Falso La larghezza della carreggiata era mediamente di cinque metri per consentire il passaggio di due carri in direzioni opposte. Vero  Falso La superficie della strada era fatta in modo che l'acqua piovana scorresse verso i lati. Vero  Falso Per ragioni di sicurezza militare le strade erano spesso ben nascoste. Vero  Falso 2 Fai una ricerca e scrivi qui quali antiche strade romane sono tuttora esistenti.       3 Osserva l'immagine a lato. Spiega che cos’è e qual era la sua funzione.       Competenza Confronto aspetti delle civiltà passate con il presente. SUSSIDIARIO pp. 89-90 <