I muscoli

SCIENZE Il corpo umano I muscoli > L'APPARATO LOCOMOTORE o Atlante Pag. 91 Grandi pettorali Addominali Bicipiti Le ossa dello scheletro non riuscirebbero a muoversi se non fossero messe in azione dai muscoli, i veri protagonisti del movimento. Il tessuto muscolare ha, infatti, una proprietà che lo rende unico, in quanto è formato da cellule affusolate molto elastiche che possono contrarsi e distendersi. In questo modo i muscoli riescono a muovere le ossa a cui sono uniti per mezzo di robusti filamenti, i tendini. Quando il cervello trasmette l ordine, i muscoli si contraggono e si produce il movimento, per esempio, delle gambe, delle braccia o del viso. Nel nostro corpo ci sono 3 tipi di muscoli: I muscoli volontari, che obbediscono alla nostra volontà. Sono formati da bre rosse con striature chiare e scure. Per questo motivo vengono de niti "striati". I muscoli involontari, che si muovono indipendentemente dalla nostra volontà. Questi muscoli non sono collegati alle ossa e sono formati da bre più chiare. Formano le pareti di molti organi, come, ad esempio, l intestino, l'esofago e i vasi sanguigni. Il muscolo cardiaco, che forma le pareti del cuore. un muscolo involontario formato da bre striate e si contrae continuamente per tenerci in vita. Quadricipiti Tendine di Achille Muscoli del polpaccio 316 L o s ai c he. . . Le espressioni del viso sono controllate da 30 muscoli. Per sorridere se ne usano 12!

I muscoli