L’apparato riproduttore

SCIENZE » Il corpo umano L'APPARATO RIPRODUTTORE L’apparato riproduttore L’apparato riproduttore svolge la funzione di far nascere nuovi individui per garantire la conservazione della specie umana. L’apparato riproduttore ha una caratteristica unica rispetto agli altri apparati del corpo umano: ha due forme differenti, una femminile e una maschile. Ognuna di queste due forme ha il compito di produrre le cellule femminili (ovuli) e le cellule maschili (spermatozoi) che poi, unendosi fra loro, daranno origine a un nuovo essere vivente. Gli organi riproduttivi maschili e femminili sono presenti nel corpo umano fin dalla nascita, ma diventano attivi con lo sviluppo sessuale che avviene tra gli 11 e i 16 anni. Gli organi riproduttivi maschili Gli organi riproduttivi maschili sono esterni al corpo e comprendono: i testicoli, che producono gli spermatozoi ossia le cellule maschili; il pene, che consente agli spermatozoi di uscire dal corpo. 1. Testicoli2. Pene3. Spermatozoo Gli organi riproduttivi femminili Gli organi riproduttivi femminili sono quasi tutti interni al corpo e comprendono: le ovaie, che contengono gli ovuli, ossia le cellule femminili; l’utero, un organo cavo in cui si sviluppa il bambino; la vagina, un condotto che unisce l’utero all’esterno del corpo; la vulva, che è l’unico organo esterno della donna. 1. Tuba2. Ovaie3. Utero4. Vagina5. Vulva6. Ovulo ⇒ Quaderno delle competenze Pag. 159
SCIENZE » Il corpo umano L'APPARATO RIPRODUTTORE L’apparato riproduttore L’apparato riproduttore svolge la funzione di far nascere nuovi individui per garantire la conservazione della specie umana. L’apparato riproduttore ha una caratteristica unica rispetto agli altri apparati del corpo umano: ha due forme differenti, una femminile e una maschile. Ognuna di queste due forme ha il compito di produrre le cellule femminili (ovuli) e le cellule maschili (spermatozoi) che poi, unendosi fra loro, daranno origine a un nuovo essere vivente. Gli organi riproduttivi maschili e femminili sono presenti nel corpo umano fin dalla nascita, ma diventano attivi con lo sviluppo sessuale che avviene tra gli 11 e i 16 anni. Gli organi riproduttivi maschili Gli organi riproduttivi maschili sono esterni al corpo e comprendono: i testicoli, che producono gli spermatozoi ossia le cellule maschili; il pene, che consente agli spermatozoi di uscire dal corpo. 1. Testicoli2. Pene3. Spermatozoo Gli organi riproduttivi femminili Gli organi riproduttivi femminili sono quasi tutti interni al corpo e comprendono: le ovaie, che contengono gli ovuli, ossia le cellule femminili; l’utero, un organo cavo in cui si sviluppa il bambino; la vagina, un condotto che unisce l’utero all’esterno del corpo; la vulva, che è l’unico organo esterno della donna. 1. Tuba2. Ovaie3. Utero4. Vagina5. Vulva6. Ovulo ⇒ Quaderno delle competenze Pag. 159 <