Gli occhi e la vista

SCIENZE » Il corpo umano GLI OCCHI E LA VISTA Gli occhi e la vista Gli organi della vista sono gli occhi. Questi organi molto complessi sono in grado di ricevere e di trasmettere al cervello gli stimoli visivi (forme, colori, luci, ombre, ecc.). L’occhio è formato da un corpo centrale, il globo oculare, circondato da un efficace sistema di protezione: le palpebre, le ciglia e le sopracciglia che lo difendono dalla polvere, dall’aria e dal sudore. La luce entra nell'occhio dalla pupilla, un foro che, allargandosi e restringendosi, regola la quantità di luce che vi penetra all'interno. Intorno alla pupilla c’è l’iride, una specie di coroncina muscolare colorata. La superficie bianca dell’occhio si chiama cornea e viene mantenuta pulita e umida dal liquido lacrimale prodotto dalle ghiandole lacrimali. Gli organi di senso: l'occhio 1. Sopracciglia 2. Palpebre 3. Ciglia 4. Ghiandola lacrimale 5. Cornea 6. Iride 7. Pupilla COME FUNZIONA L’OCCHIO Dietro la pupilla vi è una sorta di lente di ingrandimento, il cristallino, che ha il compito di mettere a fuoco l’immagine, che viene proiettata rimpicciolita e capovolta sulla retina, una membrana sensibile alla luce che riveste l’interno dell’occhio. La retina, attraverso il nervo ottico, trasmette l'immagine direttamente al cervello, che provvede ad elaborarla correttamente, secondo la forma e la dimensione reale. 1. Pupilla 2. Cristallino 3. Retina 4. Nervo ottico Quando l’immagine che vediamo non è nitida, allora è tempo di mettere gli occhiali o le lenti a contatto. STUDIO con METODO ▼ Espongo le informazioni. Descrivi tutte le parti che compongono l'occhio. ⇒ Quaderno delle competenze Pagg. 154-155
SCIENZE » Il corpo umano GLI OCCHI E LA VISTA Gli occhi e la vista Gli organi della vista sono gli occhi. Questi organi molto complessi sono in grado di ricevere e di trasmettere al cervello gli stimoli visivi (forme, colori, luci, ombre, ecc.). L’occhio è formato da un corpo centrale, il globo oculare, circondato da un efficace sistema di protezione: le palpebre, le ciglia e le sopracciglia che lo difendono dalla polvere, dall’aria e dal sudore. La luce entra nell'occhio dalla pupilla, un foro che, allargandosi e restringendosi, regola la quantità di luce che vi penetra all'interno. Intorno alla pupilla c’è l’iride, una specie di coroncina muscolare colorata. La superficie bianca dell’occhio si chiama cornea e viene mantenuta pulita e umida dal liquido lacrimale prodotto dalle ghiandole lacrimali.   Gli organi di senso: l'occhio 1. Sopracciglia 2. Palpebre 3. Ciglia 4. Ghiandola lacrimale 5. Cornea 6. Iride 7. Pupilla COME FUNZIONA L’OCCHIO Dietro la pupilla vi è una sorta di lente di ingrandimento, il cristallino, che ha il compito di mettere a fuoco l’immagine, che viene proiettata rimpicciolita e capovolta sulla retina, una membrana sensibile alla luce che riveste l’interno dell’occhio. La retina, attraverso il nervo ottico, trasmette l'immagine direttamente al cervello, che provvede ad elaborarla correttamente, secondo la forma e la dimensione reale. 1. Pupilla 2. Cristallino 3. Retina 4. Nervo ottico Quando l’immagine che vediamo non è nitida, allora è tempo di mettere gli occhiali o le lenti a contatto. STUDIO con METODO ▼ Espongo le informazioni. Descrivi tutte le parti che compongono l'occhio. ⇒ Quaderno delle competenze Pagg. 154-155