Focus • Di che gruppo sanguigno sei?

SCIENZA ATTIVA » FOCUS EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA Di che gruppo sanguigno sei? I gruppi sanguigni sono quattro: A, B, AB, 0 (zero) e ognuno indica caratteristiche diverse del sangue. E tu di che gruppo sanguigno sei? Probabilmente i tuoi genitori lo sanno, in quanto è sicuramente stato individuato alla tua nascita. È importante conoscere il proprio gruppo sanguigno quando, per esempio, ci si sottopone a un intervento chirurgico o quando dobbiamo ricevere una trasfusione di sangue. È necessario che il sangue sia dello stesso gruppo per evitare che il corpo lo individui come un “nemico da combattere” e attivi gli anticorpi. Tipo A Tipo B Tipo 0 Tipo AB ANALISI DEL SANGUE ED ELETTROCARDIOGRAMMA Quando si va dal dottore per una visita approfondita, può capitare che vengano prescritti gli esami del sangue e l’elettrocardiogramma. Gli esami del sangue si eseguono prelevando con una siringa una piccola quantità di sangue del paziente per analizzarlo, per valutarne la composizione e per verificare la presenza di eventuali irregolarità. L’elettrocardiogramma è un esame molto semplice. Piccole piastrine appoggiate sul torace e sugli arti del paziente rilevano e “disegnano” sulla carta l’attività del cuore per poterne controllare il funzionamento. DONARE IL SANGUE Per la cura di alcune malattie, in caso di gravi incidenti o di operazioni chirurgiche sono necessarie grandi quantità di sangue per salvare delle vite umane. In Italia, come in tutti i Paesi del mondo, vi sono associazioni di donatori che raccolgono il sangue donato dalle persone sane e lo fanno arrivare a chi ne ha bisogno. Tutte le persone dai 18 ai 65 anni possono donare il sangue.
SCIENZA ATTIVA » FOCUS EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA Di che gruppo sanguigno sei? I gruppi sanguigni sono quattro: A, B, AB, 0 (zero) e ognuno indica caratteristiche diverse del sangue. E tu di che gruppo sanguigno sei? Probabilmente i tuoi genitori lo sanno, in quanto è sicuramente stato individuato alla tua nascita. È importante conoscere il proprio gruppo sanguigno quando, per esempio, ci si sottopone a un intervento chirurgico o quando dobbiamo ricevere una trasfusione di sangue. È necessario che il sangue sia dello stesso gruppo per evitare che il corpo lo individui come un “nemico da combattere” e attivi gli anticorpi. Tipo A Tipo B Tipo 0 Tipo AB ANALISI DEL SANGUE ED ELETTROCARDIOGRAMMA Quando si va dal dottore per una visita approfondita, può capitare che vengano prescritti gli esami del sangue e l’elettrocardiogramma. Gli esami del sangue si eseguono prelevando con una siringa una piccola quantità di sangue del paziente per analizzarlo, per valutarne la composizione e per verificare la presenza di eventuali irregolarità. L’elettrocardiogramma è un esame molto semplice. Piccole piastrine appoggiate sul torace e sugli arti del paziente rilevano e “disegnano” sulla carta l’attività del cuore per poterne controllare il funzionamento. DONARE IL SANGUE Per la cura di alcune malattie, in caso di gravi incidenti o di operazioni chirurgiche sono necessarie grandi quantità di sangue per salvare delle vite umane. In Italia, come in tutti i Paesi del mondo, vi sono associazioni di donatori che raccolgono il sangue donato dalle persone sane e lo fanno arrivare a chi ne ha bisogno. Tutte le persone dai 18 ai 65 anni possono donare il sangue. <