L’apparato circolatorio

SCIENZE » Il corpo umano L’APPARATO CIRCOLATORIO L’apparato circolatorio Nelle pagine precedenti hai scoperto come, nel corpo umano, le sostanze nutritive semplici e l’ossigeno devono essere distribuiti in tutti i tessuti e devono raggiungere tutte le cellule. Allo stesso modo tutte le sostanze di scarto devono essere raccolte in ogni cellula ed espulse dal corpo. L'apparato dedicato a questa funzione di trasporto e di raccolta è l'apparato circolatorio, che è composto dal cuore, dai vasi sanguigni e dal sangue. LO SAI CHE… I globuli rossi, le piastrine e la maggior parte dei globuli bianchi sono fabbricati nel midollo osseo: i siti di maggior produzione sono le ossa piatte, le costole, le ossa delle spalle e del bacino. Le cellule sanguigne hanno una vita di 120 giorni. Il sangue Come fanno ad arrivare le sostanze nutritive e l'ossigeno a tutte le cellule? E come vengono raccolte le sostanze di scarto? La risposta è semplice: attraverso il sangue che scorre nel corpo umano. Il sangue è un tessuto liquido indispensabile per la vita. Il sangue è composto da vari tipi di cellule con funzioni specifiche e immerse in un liquido chiamato plasma. Vediamo i più importanti. La circolazione I GLOBULI ROSSI Sono cellule a forma di disco. Sono rossi perché contengono l’emoglobina, una sostanza ricca di ferro in grado di fissare a sé l’ossigeno e l’anidride carbonica. Sono i globuli rossi, quindi, che trasportano questi gas dai polmoni alle cellule e viceversa. I GLOBULI BIANCHI Sono i difensori dell’organismo. Il loro compito, infatti, è quello di distruggere i batteri e i virus che possono danneggiare le cellule utilizzando gli anticorpi. LE PIASTRINE Sono corpuscoli piccolissimi che hanno il compito di far coagulare il sangue, cioè di farlo rapprendere, in caso di ferite. STUDIO con METODO ▼ Comprendo il testo. Inserisci nelle frasi questi termini: plasma • coagulare • difensori • emoglobina Il sangue è composto da tante cellule di diverso tipo immerse in un liquido chiamato .................... . I globuli rossi sono rossi perché contengono l' .................... , una sostanza ricca di ferro. I globuli bianchi sono i .................... dell'organismo. Le piastrine sono corpuscoli piccolissimi che hanno il compito di far .................... il sangue. I vasi sanguigni Per raggiungere tutte le cellule del corpo, il sangue scorre in una fitta rete di canali: i vasi sanguigni. I vasi sanguigni possono essere percorsi solo in una direzione e sono di tre tipi: arterie, vene e capillari. Le arterie sono i vasi sanguigni che portano il sangue ricco di ossigeno dal cuore alle varie parti del corpo. Le arterie hanno pareti robuste ed elastiche per resistere alla pressione del sangue e per dilatarsi e restringersi a ogni battito del cuore. Le vene sono i vasi sanguigni che portano il sangue carico di anidride carbonica dalle parti del corpo al cuore. Hanno pareti più sottili e meno elastiche delle arterie. I capillari sono vasi piccolissimi e con le pareti così sottili da permettere lo scambio di ossigeno e anidride carbonica tra il sangue e le cellule. Esistono i capillari venosi, che si diramano dalle vene, e i capillari arteriosi, che si diramano dalle arterie. 1. Arterie 2. Vene Il cuore Il sangue scorre nel sistema dei vasi sanguigni grazie al cuore. Il cuore è un muscolo involontario, si trova tra i due polmoni, protetto dalla gabbia toracica, ed ha la misura approssimativa di un pugno chiuso. Nell’apparato circolatorio il cuore è “il motore” della circolazione del sangue. Contraendosi e dilatandosi continuamente e autonomamente funziona come una pompa e dà al sangue la spinta necessaria per scorrere in tutto il corpo. COM’È FATTO IL CUORE? All’interno il cuore è diviso a metà in senso verticale e le due metà non comunicano tra loro. Nella parte destra del cuore scorre il sangue venoso, ricco di anidride carbonica e quindi da ossigenare, mentre nella parte sinistra scorre il sangue arterioso, ricco di ossigeno. Ciascuna parte del cuore è divisa in un comparto superiore, l’atrio e in un comparto inferiore più grande, il ventricolo. Ogni atrio comunica con il ventricolo sottostante tramite una valvola che consente al sangue di scorrere solo dall’atrio al ventricolo e non viceversa. 1. Valvola destra 2. Atrio destro 3. Ventricolo destro 4. Atrio sinistro 5. Valvola sinistra 6. Ventricolo sinistro ⇒ Quaderno delle competenze Pagg. 150-151 ⇒ Atlante Pag. 95
SCIENZE » Il corpo umano L’APPARATO CIRCOLATORIO L’apparato circolatorio Nelle pagine precedenti hai scoperto come, nel corpo umano, le sostanze nutritive semplici e l’ossigeno devono essere distribuiti in tutti i tessuti e devono raggiungere tutte le cellule. Allo stesso modo tutte le sostanze di scarto devono essere raccolte in ogni cellula ed espulse dal corpo. L'apparato dedicato a questa funzione di trasporto e di raccolta è l'apparato circolatorio, che è composto dal cuore, dai vasi sanguigni e dal sangue. LO SAI CHE… I globuli rossi, le piastrine e la maggior parte dei globuli bianchi sono fabbricati nel midollo osseo: i siti di maggior produzione sono le ossa piatte, le costole, le ossa delle spalle e del bacino. Le cellule sanguigne hanno una vita di 120 giorni. Il sangue Come fanno ad arrivare le sostanze nutritive e l'ossigeno a tutte le cellule? E come vengono raccolte le sostanze di scarto? La risposta è semplice: attraverso il sangue che scorre nel corpo umano. Il sangue è un tessuto liquido indispensabile per la vita. Il sangue è composto da vari tipi di cellule con funzioni specifiche e immerse in un liquido chiamato plasma. Vediamo i più importanti.   La circolazione I GLOBULI ROSSI Sono cellule a forma di disco. Sono rossi perché contengono l’emoglobina, una sostanza ricca di ferro in grado di fissare a sé l’ossigeno e l’anidride carbonica. Sono i globuli rossi, quindi, che trasportano questi gas dai polmoni alle cellule e viceversa. I GLOBULI BIANCHI Sono i difensori dell’organismo. Il loro compito, infatti, è quello di distruggere i batteri e i virus che possono danneggiare le cellule utilizzando gli anticorpi. LE PIASTRINE Sono corpuscoli piccolissimi che hanno il compito di far coagulare il sangue, cioè di farlo rapprendere, in caso di ferite. STUDIO con METODO ▼ Comprendo il testo. Inserisci nelle frasi questi termini: plasma • coagulare • difensori • emoglobina Il sangue è composto da tante cellule di diverso tipo immerse in un liquido chiamato .................... . I globuli rossi sono rossi perché contengono l' .................... , una sostanza ricca di ferro. I globuli bianchi sono i .................... dell'organismo. Le piastrine sono corpuscoli piccolissimi che hanno il compito di far .................... il sangue. I vasi sanguigni Per raggiungere tutte le cellule del corpo, il sangue scorre in una fitta rete di canali: i vasi sanguigni. I vasi sanguigni possono essere percorsi solo in una direzione e sono di tre tipi: arterie, vene e capillari. Le arterie sono i vasi sanguigni che portano il sangue ricco di ossigeno dal cuore alle varie parti del corpo. Le arterie hanno pareti robuste ed elastiche per resistere alla pressione del sangue e per dilatarsi e restringersi a ogni battito del cuore. Le vene sono i vasi sanguigni che portano il sangue carico di anidride carbonica dalle parti del corpo al cuore. Hanno pareti più sottili e meno elastiche delle arterie. I capillari sono vasi piccolissimi e con le pareti così sottili da permettere lo scambio di ossigeno e anidride carbonica tra il sangue e le cellule. Esistono i capillari venosi, che si diramano dalle vene, e i capillari arteriosi, che si diramano dalle arterie. 1. Arterie 2. Vene Il cuore Il sangue scorre nel sistema dei vasi sanguigni grazie al cuore. Il cuore è un muscolo involontario, si trova tra i due polmoni, protetto dalla gabbia toracica, ed ha la misura approssimativa di un pugno chiuso. Nell’apparato circolatorio il cuore è “il motore” della circolazione del sangue. Contraendosi e dilatandosi continuamente e autonomamente funziona come una pompa e dà al sangue la spinta necessaria per scorrere in tutto il corpo. COM’È FATTO IL CUORE? All’interno il cuore è diviso a metà in senso verticale e le due metà non comunicano tra loro. Nella parte destra del cuore scorre il sangue venoso, ricco di anidride carbonica e quindi da ossigenare, mentre nella parte sinistra scorre il sangue arterioso, ricco di ossigeno. Ciascuna parte del cuore è divisa in un comparto superiore, l’atrio e in un comparto inferiore più grande, il ventricolo. Ogni atrio comunica con il ventricolo sottostante tramite una valvola che consente al sangue di scorrere solo dall’atrio al ventricolo e non viceversa. 1. Valvola destra 2. Atrio destro 3. Ventricolo destro 4. Atrio sinistro 5. Valvola sinistra 6. Ventricolo sinistro ⇒ Quaderno delle competenze Pagg. 150-151 ⇒ Atlante Pag. 95