Il Nuovo Giramondo - Storia e Geografia 5 Sfoglialibro

LE PERSECUZIONI DEI CRISTIANI Gli imperatori romani giudicarono pericoloso per l'Impero il Cristianesimo. Per questo si arrivò alle persecuzioni. Nel 64 d.C., l'imperatore Nerone accusò i cristiani di aver provocato un incendio a Roma che durò sei giorni e distrusse buona parte della città. Un gran numero di donne, uomini e bambini furono catturati e uccisi: alcuni furono crocifissi, altri furono dati in pasto alle belve. ASCESA E CADUTA > DELL'IMPERO Il Cristianesimo STORIA La civiltà romana o Quaderno delle competenze Pag. 41 Gli imperatori che si succedettero da allora si convinsero che, una volta uccisi tutti i cristiani, i problemi sarebbero stati risolti. Così, nel 95 d.C., Domiziano ordinò una nuova persecuzione a cui ne seguì un'altra nel 166 d.C. ordinata da Marco Aurelio e a questa ne seguirono altre ancora, sempre più sanguinose. Queste persecuzioni non frenarono la diffusione del Cristianesimo. L'esempio dei martiri, cioè di coloro che erano pronti a morire in nome della loro fede, servì al contrario a moltiplicare il numero dei credenti, i quali, per sfuggire alle persecuzioni, si riunivano nelle catacombe. Mosaico all'interno della Basilica di Sant'Apollinare in Classe a Ravenna. STUDIO con METODO W Veri co le informazioni. RELIGIONE UFFICIALE Solo nel 313 d.C. l'imperatore Costantino emanò una legge, l'Editto di Milano, con cui si riconosceva ai cristiani la libertà di culto, cioè di praticare la propria religione. Inoltre stabilì che tutti i beni confiscati ai cristiani fossero loro restituiti. Nel 380 d.C., infine, con l'Editto di Tessalonica, l'imperatore Teodosio dichiarò il Cristianesimo religione ufficiale dell'Impero e fece chiudere tutti i templi non cristiani. NOTIZIE dal PASSATO Le catacombe erano gallerie sotterranee scavate nella roccia, fuori dalla città, dove venivano seppelliti i defunti. I cristiani vi si rifugiarono per pregare e celebrare le funzioni religiose. Alcune erano anche affrescate. Affresco ritrovato nelle catacombe di San Gennaro a Napoli. Indica con una se ogni affermazione è vera o falsa. o Il Cristianesimo si affermò sotto Ottaviano Augusto. Vero Falso o I cristiani non riconoscevano la natura divina dell'imperatore. Vero Falso o Secondo Nerone i cristiani avevano incendiato Roma. Vero Falso o L'imperatore Domiziano proteggeva i cristiani. Vero Falso o Il Cristianesimo divenne religione uf ciale nel 313 d.C. Vero Falso 95

Il Nuovo Giramondo - Storia e Geografia 5 Sfoglialibro