Sardegna

GEOGRAFIA Le regioni italiane Regione autonoma a statuto speciale Sardegna Territorio W Montagna Collina Pianura 14% 68% 18% I parchi nazionali sono evidenziati in verde O Super cie: 24 090 km2 O Popolazione: 1 662 772 abitanti O Densità di popolazione: 69 abitanti per km2 O Capoluogo: Cagliari O Città principali: Carbonia, Iglesias, Lanusei, Nuoro, Olbia, Oristano, Sanluri, Sassari, Tempio Pausania, Tortolì, Villacidro. IL TERRITORIO E IL CLIMA ia Geostor I nuraghi I nuraghi sono le testimonianze più caratteristiche dell antica civiltà isolana; sono edi ci a forma di tronco di cono, costruiti durante l Età del Bronzo. Sull'isola ce ne sono più di settemila. 184 La Sardegna è la seconda isola italiana per grandezza e la terza regione italiana per estensione. Il territorio è in prevalenza montuoso e collinare, con i Monti del Sulcis a sud-ovest e il Massiccio del Gennargentu, il più alto dell isola, a nord-ovest. Le montagne sarde sono più antiche rispetto alle Alpi e agli Appennini, quindi più basse a causa della maggiore erosione di vento e acqua. C è una sola grande pianura, il Campidano, che si estende dal golfo di Oristano al golfo di Cagliari. Le coste sono varie: alcuni tratti sono alti e ricchi di insenature, altri sono bassi e sabbiosi. Di fronte alle coste si trovano diverse isole: le più importanti sono l'arcipelago della Maddalena a nord, l'Asinara a nord-ovest, entrambe Parchi Nazionali, e l'isola di Sant'Antioco a sud. Il terzo Parco Nazionale della regione è quello del Golfo di Orosei e del Gennargentu. I fiumi sono a carattere torrentizio e alimentano laghi artificiali. I più importanti sono il Tirso, il Flumendosa e il Coghinas. Il clima è mediterraneo lungo le coste, molto ventoso, mentre nelle zone interne può diventare anche rigido in inverno.

Sardegna