Il Nuovo Giramondo - Storia e Geografia 5 Sfoglialibro

EMILIA-ROMAGNA > GEOGRAFIA Le regioni italiane I calanchi sulle colline emiliane. I rilievi presenti in regione appartengono all'Appennino Ligure a sud-ovest e all'Appennino Tosco-Emiliano a sud, la cui vetta principale è il Monte Cimone, che è anche la più alta della regione. Degno di nota anche il Monte Fumaiolo, da cui nasce il fiume Tevere. Gli Appennini poi digradano verso la pianura formando un'ampia fascia collinare: quella che scende dall'Appennino Tosco-Emiliano è brulla e caratterizzata dalla presenza di calanchi, mentre quella che digrada dall'Appennino Ligure è più fertile e coltivata. La costa è bassa e sabbiosa e a nord, fra le foci del Po e del Reno, presenta una vasta zona paludosa, le Valli di Comacchio. Nonostante sia bagnata dal mare, l Emilia-Romagna ha un clima prevalentemente continentale, con estati calde e umide e inverni freddi e rigidi. L'autunno è di solito umido e nebbioso. Anche le zone sulla costa non godono di un clima particoticolarmente mite in inverno, in quanto esposte ai venti enti freddi provenienti da nord-est. LA POPOLAZIONE La maggior parte della popolazione si concentra in pianura lungo la via Emilia, la strada di origine romana che attraversa la regione da Rimini a Piacenza. Anche le zone lungo la costa sono particolarmente popolate, mentre le zone collinari e montane risultano poco abitate. a Geostori il capoluogo BOLOGNA Il centro storico di Bologna. La città metropolitana di Bologna fu fondata dagli Etruschi con il nome di Felsina, e poi battezzata Bononia dai Romani. la sede della più antica università del mondo, fondata nel 1088, e per questo è detta "La Dotta". Famosa per la sua cucina, i 40 chilometri di portici e le due torri della Garisenda e degli Asinelli, oggi è il settimo comune per popolazione e sede di ere di rilevanza internazionale. Molto attiva dal punto di vista culturale, nel suo territorio sono presenti molte industrie meccaniche, elettroniche e alimentari. Le torri della Garisenda e degli Asinelli, la più alta. La repubblica più antica del mondo: San Marino il terzo Stato più piccolo d'Europa, dopo Città del Vaticano e Principato di Monaco, ed è inserita nella lista dei siti Patrimonio dell Umanità dell Unesco. Ha un estensione di 61 km2, che dal Monte Titano si estende alle colline vicine. Non ha sbocco sul mare. Si vanta di essere la più antica repubblica del mondo, fondata nel 301 d.C., e ha trentamila abitanti. Adotta l euro come moneta, ma non appartiene all Unione Europea. Fino agli anni Sessanta l agricoltura (vite e cereali) era la base della sua economia, oggi invece si regge su turismo e artigianato. 143

Il Nuovo Giramondo - Storia e Geografia 5 Sfoglialibro