Focus • L’Unesco

GEOGRAFIA ATTIVA » FOCUS L’Unesco L'Unesco (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è l’organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura, ed è nata per promuovere e valorizzare l'istruzione scolastica e la formazione degli insegnanti, l'educazione alla scienza, il rispetto dei diritti umani e la conservazione del patrimonio culturale e naturale nel mondo. È stata fondata il 16 novembre 1945, ha sede a Parigi, in Francia, e ne fanno parte 194 Paesi più 7 membri associati. La sede dell'Unesco a Parigi. La sede dell'Unesco a Parigi. Dal 1972 una delle missioni dell'Unesco è di individuare quei luoghi che hanno lo stesso valore artistico, storico, archeologico, scientifico e naturale per tutti i popoli del mondo, e che per questo possono essere quindi definiti Patrimonio dell'Umanità. Tra questi luoghi ci sono il centro storico della città di Roma, le Piramidi di Cheope, Chefren e Micerino a Giza, in Egitto, ma anche paesaggi naturali come, per esempio, il delta del fiume Po e le montagne delle Dolomiti, in quanto vi si trovano ambienti, animali e piante unici al mondo. Fino ad oggi l'Unesco ha individuato 1031 siti in 163 Paesi del mondo. Il sito Unesco di Machu Picchu in Perù. Oltre che dall'Unesco, il patrimonio artistico e naturale italiano è protetto anche dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, fondato il 28 aprile 1975. Tra gli altri scopi del FAI ci sono la promozione e il restauro delle opere d'arte rovinate dal tempo, l’apertura al pubblico dei siti artistici, la promozione della conoscenza, del rispetto e della cura dell’arte e del paesaggio. COSTITUZIONE COSTITUZIONE SU ARTE E CULTURA Anche la Costituzione italiana tutela la cultura e la ricerca scientifica, come recita l’articolo 9: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.” LO SAI CHE… L’Italia è il Paese con il maggior numero di siti Patrimonio dell'Umanità al mondo: ne ha ben 51. L'ultimo inserito in questa lista è la Palermo Arabo Normanna assieme alle cattedrali di Cefalù e Monreale, in Sicilia.
GEOGRAFIA ATTIVA » FOCUS L’Unesco L'Unesco (United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization) è l’organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura, ed è nata per promuovere e valorizzare l'istruzione scolastica e la formazione degli insegnanti, l'educazione alla scienza, il rispetto dei diritti umani e la conservazione del patrimonio culturale e naturale nel mondo. È stata fondata il 16 novembre 1945, ha sede a Parigi, in Francia, e ne fanno parte 194 Paesi più 7 membri associati. La sede dell'Unesco a Parigi. La sede dell'Unesco a Parigi. Dal 1972 una delle missioni dell'Unesco è di individuare quei luoghi che hanno lo stesso valore artistico, storico, archeologico, scientifico e naturale per tutti i popoli del mondo, e che per questo possono essere quindi definiti Patrimonio dell'Umanità. Tra questi luoghi ci sono il centro storico della città di Roma, le Piramidi di Cheope, Chefren e Micerino a Giza, in Egitto, ma anche paesaggi naturali come, per esempio, il delta del fiume Po e le montagne delle Dolomiti, in quanto vi si trovano ambienti, animali e piante unici al mondo. Fino ad oggi l'Unesco ha individuato 1031 siti in 163 Paesi del mondo. Il sito Unesco di Machu Picchu in Perù. Oltre che dall'Unesco, il patrimonio artistico e naturale italiano è protetto anche dal FAI, il Fondo Ambiente Italiano, fondato il 28 aprile 1975. Tra gli altri scopi del FAI ci sono la promozione e il restauro delle opere d'arte rovinate dal tempo, l’apertura al pubblico dei siti artistici, la promozione della conoscenza, del rispetto e della cura dell’arte e del paesaggio. COSTITUZIONE COSTITUZIONE SU ARTE E CULTURA Anche la Costituzione italiana tutela la cultura e la ricerca scientifica, come recita l’articolo 9: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.” LO SAI CHE… L’Italia è il Paese con il maggior numero di siti Patrimonio dell'Umanità al mondo: ne ha ben 51. L'ultimo inserito in questa lista è la Palermo Arabo Normanna assieme alle cattedrali di Cefalù e Monreale, in Sicilia.