Esperimenti con l'acqua

SCIENZE » Esperimento MATERIA E ENERGIA - L'acqua Esperimenti con l'acqua 1 Cosa succede all’acqua quando diventa ghiaccio? Fai questo esperimento e lo scoprirai. OCCORRENTE un bicchiere di plastica acqua un pennarello un freezer 1. Prendi un bicchiere di plastica e riempilo d’acqua fin quasi all’orlo. 2. Segna con un pennarello il livello dell’acqua. 3. Metti il bicchiere in freezer per qualche ora. Infine controlla il livello del ghiaccio. Che cosa noti? Perché è successo secondo te? 2 Perché alcuni corpi restano “appoggiati” sull’acqua senza affondare? Prova e scoprilo. OCCORRENTE una ciotola acqua uno spillo 1. Riempi d’acqua una ciotola. 2. Prendi uno spillo e appoggialo sull’acqua, in posizione orizzontale. 3. Prendi lo spillo e mettilo nuovamente nell’acqua, stavolta infilandolo dalla punta. Cosa succede alla fase 2? Cosa accade alla fase 3? La proprietà dell’acqua di sorreggere alcuni corpi leggeri si chiama: Competenza Sperimento le caratteristiche e le trasformazioni della materia. SUSSIDIARIO pp. 370-373
SCIENZE » Esperimento MATERIA E ENERGIA - L'acqua Esperimenti con l'acqua 1 Cosa succede all’acqua quando diventa ghiaccio? Fai questo esperimento e lo scoprirai. OCCORRENTE un bicchiere di plastica acqua un pennarello un freezer 1. Prendi un bicchiere di plastica e riempilo d’acqua fin quasi all’orlo. 2. Segna con un pennarello il livello dell’acqua. 3. Metti il bicchiere in freezer per qualche ora. Infine controlla il livello del ghiaccio. Che cosa noti? Perché è successo secondo te? 2 Perché alcuni corpi restano “appoggiati” sull’acqua senza affondare? Prova e scoprilo. OCCORRENTE una ciotola acqua uno spillo 1. Riempi d’acqua una ciotola. 2. Prendi uno spillo e appoggialo sull’acqua, in posizione orizzontale. 3. Prendi lo spillo e mettilo nuovamente nell’acqua, stavolta infilandolo dalla punta. Cosa succede alla fase 2? Cosa accade alla fase 3? La proprietà dell’acqua di sorreggere alcuni corpi leggeri si chiama: Competenza Sperimento le caratteristiche e le trasformazioni della materia. SUSSIDIARIO pp. 370-373