I Fenici

STORIA » Verifico e imparo LE CIVILTÀ DEL MEDITERRANEO - I Fenici I Fenici 1 Cancella le parole sbagliate. I Fenici si insediarono in una striscia di terra affacciata sul Mar Mediterraneo / Tirreno, ricca di alberi di castagno / cedro, che fornivano un legno elastico e resinoso molto adatto per costruire abitazioni / imbarcazioni. Per questo motivo i Fenici divennero esperti marinai e anche abili mercanti / scribi, famosi soprattutto per le stoffe pregiate, che tingevano con la porpora, un pigmento di colore rosso che veniva estratto da una pianta / un mollusco. Con l'oro e le pietre / sostanze preziose che importavano, creavano splendidi gioielli che poi rivendevano agli altri popoli. Furono anche i primi a lavorare il vetro trasparente, fondendo acqua, sale e sabbia, perfezionando un metodo imparato dagli Egizi / Ebrei. La posizione geografica favoriva gli scambi di merci con gli altri popoli, perciò i Fenici fondarono molti porti / empori lungo le coste del Mediterraneo, cioè mercati attrezzati, che poi diventarono città e presero il nome di colonie / avamposti. Maschera fenicia in terracotta del VI secolo a.C. 2 Quali prodotti venivano importati e quali esportati dai Fenici? Completa la tabella. ferro • vetro • argento • stoffa • oro • legname • stagno • lino • gioielli lavorati • rame • piombo Prodotti importati Prodotti esportati Competenza Organizzo le informazioni e le conoscenze. SUSSIDIARIO pp. 80-83
STORIA » Verifico e imparo LE CIVILTÀ DEL MEDITERRANEO - I Fenici I Fenici 1 Cancella le parole sbagliate. I Fenici si insediarono in una striscia di terra affacciata sul Mar Mediterraneo / Tirreno, ricca di alberi di castagno / cedro, che fornivano un legno elastico e resinoso molto adatto per costruire abitazioni / imbarcazioni. Per questo motivo i Fenici divennero esperti marinai e anche abili mercanti / scribi, famosi soprattutto per le stoffe pregiate, che tingevano con la porpora, un pigmento di colore rosso che veniva estratto da una pianta / un mollusco. Con l'oro e le pietre / sostanze preziose che importavano, creavano splendidi gioielli che poi rivendevano agli altri popoli. Furono anche i primi a lavorare il vetro trasparente, fondendo acqua, sale e sabbia, perfezionando un metodo imparato dagli Egizi / Ebrei. La posizione geografica favoriva gli scambi di merci con gli altri popoli, perciò i Fenici fondarono molti porti / empori lungo le coste del Mediterraneo, cioè mercati attrezzati, che poi diventarono città e presero il nome di colonie / avamposti. Maschera fenicia in terracotta del VI secolo a.C. 2 Quali prodotti venivano importati e quali esportati dai Fenici? Completa la tabella. ferro • vetro • argento • stoffa • oro • legname • stagno • lino • gioielli lavorati • rame • piombo Prodotti importati Prodotti esportati                     Competenza Organizzo le informazioni e le conoscenze. SUSSIDIARIO pp. 80-83