Le rocce

SCIENZE » Materia e energia IL SUOLO E LE ROCCE - Come sono fatte le rocce Le rocce Le rocce sono composte da minerali e, in base al processo che le ha generate, possono distinguersi in tre grandi gruppi: ignee, sedimentarie e metamorfiche. Rocce ignee Sono quelle che si sono formate dopo un'eruzione vulcanica, quando la lava, formata da materiali rocciosi fusi, si raffredda e si solidifica. Tra queste rocce ci sono il granito, molto usato nelle costruzioni, e il basalto, che forma la maggior parte dei fondali degli oceani. Rocce sedimentarie Queste rocce si formano quando i detriti ottenuti dallo sgretolamento di rocce già esistenti si accumulano e si comprimono sotto altri materiali. Sono rocce molto antiche, all'interno delle quali è possibile trovare dei fossili, cioè dei resti di animali o vegetali vissuti tantissimo tempo fa. Rocce metamorfiche Sono rocce che hanno subito processi di trasformazione provocati dall'esposizione ad alte temperature e alte pressioni nelle profondità del pianeta. Due esempi di queste rocce sono il marmo, ma anche l’ardesia; quest'ultimo è il materiale con cui è fatta la lavagna della tua classe! STUDIO con METODO ▼ Seleziono le informazioni. Rispondi alle domande cercando la risposta nel testo. Che cos'è il suolo? Da quanti strati è composto? Attraverso quale processo si generano le rocce ignee? LE PAROLE DELLA SCIENZA Minerali Sono sostanze naturali non viventi perlopiù solide e con una composizione ben definita. Sedimentarie Viene dal latino sedimentum, che vuol dire “deposito”. Metamorfosi Deriva dal greco metamorfosis e significa “trasformazione”.
SCIENZE » Materia e energia IL SUOLO E LE ROCCE - Come sono fatte le rocce Le rocce Le rocce sono composte da minerali e, in base al processo che le ha generate, possono distinguersi in tre grandi gruppi: ignee, sedimentarie e metamorfiche. Rocce ignee Sono quelle che si sono formate dopo un'eruzione vulcanica, quando la lava, formata da materiali rocciosi fusi, si raffredda e si solidifica. Tra queste rocce ci sono il granito, molto usato nelle costruzioni, e il basalto, che forma la maggior parte dei fondali degli oceani. Rocce sedimentarie Queste rocce si formano quando i detriti ottenuti dallo sgretolamento di rocce già esistenti si accumulano e si comprimono sotto altri materiali. Sono rocce molto antiche, all'interno delle quali è possibile trovare dei fossili, cioè dei resti di animali o vegetali vissuti tantissimo tempo fa. Rocce metamorfiche Sono rocce che hanno subito processi di trasformazione provocati dall'esposizione ad alte temperature e alte pressioni nelle profondità del pianeta. Due esempi di queste rocce sono il marmo, ma anche l’ardesia; quest'ultimo è il materiale con cui è fatta la lavagna della tua classe! STUDIO con METODO ▼ Seleziono le informazioni. Rispondi alle domande cercando la risposta nel testo. Che cos'è il suolo? Da quanti strati è composto? Attraverso quale processo si generano le rocce ignee? LE PAROLE DELLA SCIENZA Minerali Sono sostanze naturali non viventi perlopiù solide e con una composizione ben definita. Sedimentarie Viene dal latino sedimentum, che vuol dire “deposito”. Metamorfosi Deriva dal greco metamorfosis e significa “trasformazione”.