Le attività dei Micenei

Le attività dei Micenei Data la conformazione del territorio abitato dai Micenei, che non era particolarmente pianeggiante, l'agricoltura non era molto sviluppata. La principale attività economica dei Micenei era quindi l'allevamento di ovini per la produzione di latte e carne e la lavorazione della lana. Le pecore erano di proprietà del re al quale i pastori dovevano fornire ogni anno una determinata quantità di lana. MARINAI E ARTIGIANI In seguito, grazie all influenza dei Cretesi, i Micenei impararono a coltivare la vite e l olivo e a lavorare la ceramica e i metalli preziosi come l oro e l argento, con cui realizzavano bracciali, collane e altri gioielli. Gli artigiani che lavoravano il bronzo erano molto considerati, perché con questo metallo venivano realizzate armi molto resistenti oltre ad oggetti di uso quotidiano. Dai Cretesi, i Micenei impararono anche a costruire le navi e appresero le tecniche di navigazione; divennero marinai talmente abili che le navi micenee raggiunsero tutti i principali porti del Mediterraneo. Le rovine della città di Micene, Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco dal 1999. CHI ERANO I MICENEI > Le attività STORIA Le civiltà del Mediterraneo STUDIO con METODO W Seleziono le informazioni. Individua e sottolinea le seguenti parole chiave, poi usale per ripetere il testo. allevamento vite olivo ceramica bronzo navigazione NOTIZIE dal PASSATO Le divinità dei Micenei Secondo i Micenei, gli dèi vivevano in Grecia sulla cima del monte Olimpo. Fra questi c'erano Zeus, padre degli dèi e degli uomini, che usava i fulmini come armi; Era, moglie di Zeus e regina degli dèi; Poseidone, dio della navigazione; Demetra, dea del grano. Agli dèi e alle loro vicende vennero dedicati molti racconti epici. 95

Le attività dei Micenei