Introduzione

STORIA Le civiltà del Mediterraneo o Quaderno delle competenze Da pag. 36 a pag. 39 o Atlante Pagg. 12 - 13 Chi erano i MICENEI MAR NERO GRECIA Troia MAR EGEO Micene PELOPONNESO Argo Pilo Tra i più celebri reperti archeologici di epoca micenea vi è una maschera funeraria: la cosiddetta Maschera di Agamennone risalente al XVI secolo a.C. MAR MEDITERRANEO Tirinto CRETA Insediamenti micenei Tavoletta di argilla con un'iscrizione in Lineare B. Questa scrittura, al contrario della Lineare A cretese, è stata decifrata. Orecchino d'oro fabbricato da un artigiano miceneo. 92 ANATOLIA Colonie micenee Nel 2200 a.C. i Micenei (chiamati anche Achei) si insediarono nel Peloponneso, la parte più meridionale della penisola greca. Inizialmente si dedicarono all agricoltura e alla pastorizia, poi, una volta entrati in contatto con la civiltà cretese, impararono a navigare e divennero abili commercianti, oltre che ottimi artigiani. I Micenei non avevano uno Stato unitario, ma erano divisi in piccole città-stato indipendenti l'una dall'altra e spesso in lotta tra loro. Tra queste le più importanti erano Tirinto, Argo e Micene, da cui i Micenei presero il nome. Al contrario dei Cretesi, i Micenei erano un popolo guerriero e nel 1450 a.C. furono proprio loro a mettere fine alla civiltà minoica. Nel 1100 a.C. cadde però anche la civiltà micenea. Gli storici sono ancora incerti sulle cause: si pensa a un cataclisma naturale o a una carestia, oppure all invasione del popolo dei Dori che vivevano nel nord della Grecia, vicino all attuale Macedonia.

Introduzione