La navigazione

STORIA Le civiltà del Mediterraneo La navigazione > CHI ERANO I FENICI La navigazione STUDIO con METODO W Schematizzo le informazioni. Trova nel testo le parole chiave che rispondono alle seguenti domande. o Quale innovazione costruttiva garantiva grande robustezza alle navi fenicie? o Cosa usavano per orientarsi? o Con che cosa fermavano le navi in mare? o Dove annotavano le loro rotte commerciali? NOTIZIE dal PASSATO I Fenici costruirono sia navi commerciali, usate per il trasporto merci, sia navi da guerra, usate per scopi militari. I Fenici svilupparono raffinate tecniche di costruzione navale e di navigazione. Furono, infatti, in grado di realizzare grandi navi, lunghe anche 30 metri, adatte a trasportare notevoli quantità di merci e ad affrontare il mare aperto. Fondamentale fu l'invenzione della chiglia, che consisteva in una trave rinforzata posta lungo la nave come la colonna vertebrale di una persona. Sulla chiglia erano poi inchiodate delle assi trasversali, ossia le "costole" della nave, unite e ricoperte da altre assi di legno che rendevano l'imbarcazione molto resistente anche in caso di onde violente. Nacquero molte leggende sui loro viaggi, perché i Fenici tenevano segrete le proprie rotte commerciali per timore della concorrenza degli altri popoli. Le loro carte nautiche erano infatti contese dai marinai di tutta l antichità. Di certo sappiamo che furono i primi a usare l ancora per fermare le navi e che erano in grado di orientarsi con le stelle: si deve infatti ai Fenici la scoperta che la Stella Polare, allora chiamata Fenicia, indica sempre il nord. 1 Rostro: le navi da guerra erano provviste di un rostro sulla prua, cioè sul davanti: era un'arma di sfondamento che serviva per danneggiare le navi nemiche. 2 Vela: le navi erano dotate di vela quadrangolare sostenuta da corde legate alle estremità della nave. 3 Ponte: in tutte le navi i marinai alloggiavano sul ponte, una piattaforma posta sopra i remi e protetta dagli assalti dei nemici da una la di scudi. 4 Remi: Tutte le navi erano biremi, cioè con una doppia la di remi in ogni ancata. I rematori stavano sotto coperta. 5 Timone: serviva per governare la nave e si trovava nella parte posteriore dell'imbarcazione. Un bassorilievo che raf gura dei marinai fenici mentre caricano dei tronchi di cedro sulle navi. 1 3 5 4 82 2
La navigazione