Unesco: L’Esercito di Terracotta

L'Esercito di Terracotta LA SCOPERTA Il 29 marzo del 1974 alcuni contadini cinesi della provincia dello Shaanxi fecero una delle più sensazionali scoperte archeologiche di tutti i tempi. Mentre scavavano un pozzo alla ricerca di acqua, si imbatterono nei resti di quello che da allora è chiamato l'Esercito di Terracotta: un armata composta da più di seimila sculture di soldati, acrobati e cortigiani posta a circa un chilometro e mezzo di distanza dalla tomba di Shi Huangdi, il primo imperatore della Cina. L'esercito costituiva il corpo di guardia dell'imperatore e aveva la funzione di accompagnarlo nel suo viaggio verso la vita ultraterrena. UN ESERCITO DIMENTICATO Misteriosamente l'Esercito di Terracotta non è citato in nessuna fonte scritta cinese successiva alla morte di Shi, mentre sono numerosi i riferimenti alla tomba dell'imperatore. i L ' e s er c to o g g i ito a a oggi l Eserc ta n a tt e S i n n a Dagli delle diventato una è a tt o c a rr a. Te i d stiche della Cin ria ri tu te e m li a r p princip e pro sorta una vera è o it s l a o i. rn Into toranti e muse s ri , i, h rg e lb a ni di città con re duemila an lt o o p o d , o p a p Purtro ito di Terracott rc e s E l , io iz rv cente onorato se n tto dal cres o c s re e s s e o; e potrebb città di Pechin a in c vi a ll e d o inquinamento infatti studiand e o n n a ta s i g lo o zios gli arche gere queste pre g te o ro p r e p o d un mo eri inquinanti. ve lv o p e ll a d e tu sta 70

Unesco: L’Esercito di Terracotta