La scienza

La scienza LA MEDICINA Erodoto, un famoso storico dell'antichità, arrivò a definire gli Egizi "il popolo dei sanissimi". Gli Egizi, infatti, avevano competenze molto avanzate in medicina per quei tempi e medici specializzati per ogni tipo di malattia. Diversi documenti ritrovati, fra cui due papiri risalenti al periodo fra il 1650 a.C. e il 1550 a.C., descrivono numerose malattie agli occhi, all'intestino, alla pelle e le loro corrispondenti cure, a conferma delle grandi conoscenze degli Egizi nel campo della medicina. ASTRONOMIA, MATEMATICA E GEOMETRIA Gli Egizi svilupparono molte conoscenze in astronomia per misurare il tempo e prevenire le piene del Nilo. Da questi studi nacque anche la divisione del calendario in 365 giorni. Il ritrovamento di un altro papiro risalente al 1650 a.C. ha permesso di scoprire che gli Egizi avevano anche grandi competenze nel campo della matematica. Conoscevano infatti le frazioni ed utilizzavano un articolato sistema di misurazione basato su diverse unità di misura di lunghezza, peso, superficie e volume. Anche la geometria era nota e veniva usata soprattutto per fini pratici, in modo particolare per ristabilire i confini tra i campi ogni volta che venivano cancellati dalle inondazioni del Nilo. GLI EGIZI > La scienza STORIA Le civiltà dei grandi umi Il papiro di Edwin Smith è il più antico trattato di medicina della Storia. scritto in ieratico. STUDIO con METODO W Veri co le informazioni. Indica con una se ogni affermazione è vera o falsa. o La scrittura si sviluppò in Egitto n dal 3500 a.C. Vero Falso o "Gerogli co" signi ca "segno sacro". Vero Falso o Gli scribi erano in basso nella scala sociale. Vero Falso o I medici egizi erano tra i migliori dell'antichità. Vero Falso Nel tempio di Dendera è rappresentato uno zodiaco, cioè la rappresentazione della volta celeste al tempo degli Egizi. Veniva consultato per indovinare il volere degli dèi e per effettuare calcoli astronomici. 55

La scienza