Il Codice di Hammurabi

STORIA Le civiltà dei grandi umi > I POPOLI DELLA MESOPOTAMIA I Babilonesi STUDIO con METODO W Seleziono le informazioni. Ricerca nel testo le informazioni necessarie per rispondere alle domande. o Su quale regola si basava il Codice di Hammurabi? o Che cosa regolavano le leggi? o Perché era stato scritto? OSSERVO e RISPONDO Nella parte bassa di questa lastra di basalto a forma di dito, detta stele, oggi conservata nel Museo del Louvre a Parigi, è scolpito il Codice di Hammurabi. Nella parte più alta puoi vedere raf gurato il re in piedi mentre riceve le leggi dal dio della giustizia. Secondo te perché Hammurabi ha voluto rappresentarsi insieme al dio della giustizia? La stele fu scoperta nel 1901 dall'archeologo francese Jacques de Morgan nel sito di Susa. 26 Il Codice di Hammurabi Hammurabi fu il primo re della Storia che fece scrivere delle leggi per regolare i vari aspetti della vita dei suoi sudditi, come i commerci, il matrimonio, i lavori agricoli, la vendita degli schiavi, i delitti. Fino a quel momento, infatti, le leggi venivano tramandate oralmente, cioè a voce, creando confusione e continui litigi su come applicarle. Questa raccolta di leggi, definita dagli storici Codice di Hammurabi, fu incisa in scrittura cuneiforme su una grande lastra di pietra detta stele ed esposta a Babilonia affinché tutti la potessero vedere. Altre stele furono poi incise e collocate in tutte le città dell'impero. COME FUNZIONA IL CODICE Il Codice di Hammurabi raccoglieva 282 leggi. Le pene erano basate sulla regola che il colpevole doveva ricevere una punizione pari al reato commesso. Ad esempio: "Se un uomo cava un occhio a un altro uomo, allora gli si dovrà cavare un occhio". Questo valeva però solo se la vittima e il colpevole facevano parte del gruppo sociale degli "uomini liberi". Nel caso di un torto subito da uno schiavo, infatti, le pene per il colpevole erano più lievi. Hammurabi. Shamash, dio del Sole e della giustizia.

Il Codice di Hammurabi