I mari, le coste e le isole

GEOGRAFIA L'Italia e il suo territorio > LA MORFOLOGIA DEL TERRITORIO ITALIANO I mari, le coste e le isole I mari, le coste e le isole L Italia è una penisola che si estende per la maggior parte della sua lunghezza nel Mar Mediterraneo, il quale prende nomi diversi a seconda della zona che bagna: Mar Ligure a nord-ovest, Mar Tirreno a ovest, Mar Adriatico a est, Mar Ionio a sud. Non tutti i mari hanno la stessa profondità: il Mar Adriatico ha i fondali più bassi, mentre il Mar Tirreno e il Mar Ionio sono molto più profondi. Costa del Gargano, Puglia. Veduta aerea della laguna di Venezia. LE COSTE La linea che separa il mare dalla terraferma prende il nome di costa. L Italia ha circa 7500 chilometri di coste, che, come puoi vedere nella carta della pagina a fianco, possono essere basse e sabbiose, come ad esempio quelle del Mar Adriatico o dell'alto Mar Tirreno, oppure alte e rocciose, come quelle del Mar Ligure o del Mar Ionio. Queste ultime, comunque, sono spesso interrotte da promontori, ossia da piccole penisole, e da golfi e baie, cioè insenature, rientranze più o meno grandi di un tratto di costa. Le coste sono continuamente modellate dall erosione del mare o dal deposito di detriti portati dai fiumi o dal mare: le grandi pareti rocciose chiamate falesie sono un prodotto dell erosione della costa, mentre la laguna, distesa d'acqua separata dal mare da un cordone di terra, deriva dall accumulo di materiali. La laguna più famosa è quella di Venezia. STUDIO con METODO W Interpreto le immagini. Rileggi il testo e scrivi una didascalia per ogni immagine, indicando di che tipo di costa si tratta. o Dove vai al mare? Scrivi i nomi delle località marine che conosci nella giusta colonna a seconda del tipo di costa che hanno. Costa rocciosa 158 Costa sabbiosa

I mari, le coste e le isole