Le colline

GEOGRAFIA > LA MORFOLOGIA DEL TERRITORIO ITALIANO Le colline la LE del GEOGR A O R FI PA Altopiano A LE L'Italia e il suo territorio Un territorio pianeggiante posto ad un'altitudine di almeno 300 metri. Le colline Il territorio italiano è composto soprattutto da colline. Le colline sono rilievi che hanno un'altezza compresa tra i 200 e i 600 metri sul livello del mare e si presentano con cime arrotondate e pendii lievi. In collina il clima è generalmente secco e ventilato in estate e mite in inverno, mentre in primavera e autunno piove spesso. In Italia i territori collinari presentano caratteristiche differenti a seconda della propria origine, che può essere vulcanica, morenica, strutturale e tettonica. COLLINE VULCANICHE COLLINE MORENICHE Sono colline originate da antichi vulcani spenti e poi ricoperti dalla vegetazione e sottoposti ad erosione. Sono originate dai detriti trasportati a valle dai ghiacciai e poi accumulati. Sono di origine vulcanica i Colli Euganei, i Monti Berici in Veneto, le Colline Metallifere in Toscana e i Colli Albani in Lazio. Sono colline moreniche le colline del Garda, la Serra d'Ivrea, il Canavese in Piemonte e la Brianza in Lombardia. COLLINE STRUTTURALI COLLINE TETTONICHE o di sollevamento Le colline strutturali nascono da antiche montagne sottoposte ad erosione per lunghi periodi di tempo. Le colline tettoniche derivano dal sollevamento di antichi fondali marini dovuti a movimenti della crosta terrestre. Colli Euganei in Veneto. Colline della Toscana. Sono colline di origine strutturale le colline del Chianti in Toscana e le colline umbre. 144 Le colline del Garda. Colline del Monferrato. Sono esempi di colline tettoniche il Monferrato, le Langhe in Piemonte e le Murge in Puglia.

Le colline