Le Alpi

GEOGRAFIA L'Italia e il suo territorio Le Alpi > LA MORFOLOGIA DEL TERRITORIO ITALIANO Le Alpi La catena montuosa delle Alpi si estende da ovest a est per 1200 chilometri, dal Colle di Cadibona, in Liguria, al Passo di Vrata, in Croazia. Le Alpi sono le montagne più alte d'Europa, hanno vette appuntite e sono formate prevalentemente da rocce granitiche, ossia dure e compatte. Sulle cime più alte si trovano nevi perenni, che accumulandosi per metri e metri, anno dopo anno, danno vita ai ghiacciai. Questi, sciogliendosi in parte durante l'estate, alimentano i fiumi della Pianura Padana. I geografi suddividono le Alpi in tre settori: Alpi Occidentali, Alpi Centrali e Alpi Orientali. A sud delle Alpi Centrali e Occidentali si trovano le Prealpi, rilievi più bassi e dalle cime arrotondate che digradano verso le colline e le pianure. Il Monte Bianco. La Marmolada, un importante gruppo montuoso delle Alpi Orientali, la cui cima Punta Penìa è la più elevata delle Dolomiti. La catena alpina si divide in tre parti: Alpi Occidentali, Centrali e Orientali. metri 4 000 Rocciamelone 3538 Punta Marguareis Monviso 2651 Argentera 3841 M. Bianco Gran 4810 Paradiso Cervino 4478 M. Rosa 4634 4061 Bernina 4049 Palla Bianca Picco dei Tre Signori Ortles 3738 3498 3905 Marmolada 3343 3297 3 000 M. Coglians 2780 2 000 1 000 0 138 ALPI OCCIDENTALI ALPI CENTRALI ALPI ORIENTALI Nelle Alpi Occidentali si trovano le montagne più elevate: tra queste c è il Monte Bianco che, con i suoi 4810 metri, è la cima più alta d Europa. Anche le Alpi Centrali hanno cime molto alte: tra queste ci sono il Monte Rosa (4634 metri) e il Cervino (4478 metri). Nelle Alpi Orientali si trova il gruppo delle Dolomiti con la cima della Marmolada, alta 3343 metri.

Le Alpi