Focus: La battaglia di Qadesh

STORIA ATTIVA » FOCUS GLI EGIZI La battaglia di Qadesh Nel 1274 a.C. si svolse a Qadesh, nell’odierna Siria, la prima grande battaglia dell’antichità tra Egizi e Ittiti. Vennero impiegati circa 5000 carri trainati da cavalli. I morti furono migliaia, ma non ci fu nessun vincitore. Il faraone Ramses II decise di accordarsi con il re ittita Hattusili III per fare cessare la guerra. I due sovrani strinsero il primo trattato di pace della Storia: si divisero le terre che entrambi volevano conquistare, ristabilirono la pace, promisero di non attaccarsi e di aiutarsi in caso di aggressione da parte di un nemico. L’accordo fu scritto su tavolette d’argilla e anche su foglie d’argento. Inoltre, per rafforzare la pace raggiunta, il faraone sposò una delle figlie del re ittita. IN CLASSE Vi siete mai trovati a litigare tra voi o con i bambini di un’altra classe? Provate a scrivere le vostre ragioni e quelle degli altri, poi confrontatele: trovate i punti comuni per stare insieme rispettando gli uni e gli altri. Durante il regno di Ramses II (1279-1212 a.C.) gli Egizi raggiunsero il massimo della propria potenza militare ed economica. Gli Egizi lo venerarono come un dio, mentre fuori dall’Egitto Ramses impose il proprio potere su tutto il Mediterraneo orientale. Tavoletta del trattato di Qadesh. Statua di Ramses II. LO SAI CHE... Nel XX secolo ci sono state due guerre che hanno coinvolto gli Stati di tutto il mondo: la Prima guerra mondiale dal 1914 al 1918, e la Seconda guerra mondiale dal 1939 al 1945. Entrambe si sono chiuse con due trattati di pace che sono stati firmati a Parigi, in Francia: il primo è stato siglato il 28 giugno 1918, il secondo il 10 febbraio 1947. Foto scattata a Parigi in occasione del trattato di pace del 28 giugno 1947 con il Presidente del Consiglio italiano dell'epoca, Alcide de Gasperi. Nella foto, la firma del trattato che pose fine alla Prima guerra mondiale il 28 giugno 1918.
STORIA ATTIVA » FOCUS GLI EGIZI La battaglia di Qadesh Nel 1274 a.C. si svolse a Qadesh, nell’odierna Siria, la prima grande battaglia dell’antichità tra Egizi e Ittiti. Vennero impiegati circa 5000 carri trainati da cavalli. I morti furono migliaia, ma non ci fu nessun vincitore. Il faraone Ramses II decise di accordarsi con il re ittita Hattusili III per fare cessare la guerra. I due sovrani strinsero il primo trattato di pace della Storia: si divisero le terre che entrambi volevano conquistare, ristabilirono la pace, promisero di non attaccarsi e di aiutarsi in caso di aggressione da parte di un nemico. L’accordo fu scritto su tavolette d’argilla e anche su foglie d’argento. Inoltre, per rafforzare la pace raggiunta, il faraone sposò una delle figlie del re ittita. IN CLASSE Vi siete mai trovati a litigare tra voi o con i bambini di un’altra classe? Provate a scrivere le vostre ragioni e quelle degli altri, poi confrontatele: trovate i punti comuni per stare insieme rispettando gli uni e gli altri. Durante il regno di Ramses II (1279-1212 a.C.) gli Egizi raggiunsero il massimo della propria potenza militare ed economica. Gli Egizi lo venerarono come un dio, mentre fuori dall’Egitto Ramses impose il proprio potere su tutto il Mediterraneo orientale. Tavoletta del trattato di Qadesh. Statua di Ramses II. LO SAI CHE... Nel XX secolo ci sono state due guerre che hanno coinvolto gli Stati di tutto il mondo: la Prima guerra mondiale dal 1914 al 1918, e la Seconda guerra mondiale dal 1939 al 1945. Entrambe si sono chiuse con due trattati di pace che sono stati firmati a Parigi, in Francia: il primo è stato siglato il 28 giugno 1918, il secondo il 10 febbraio 1947. Foto scattata a Parigi in occasione del trattato di pace del 28 giugno 1947 con il Presidente del Consiglio italiano dell'epoca, Alcide de Gasperi. Nella foto, la firma del trattato che pose fine alla Prima guerra mondiale il 28 giugno 1918.