La popolazione in Italia

GEOGRAFIA » Le attività economiche in Italia LE ATTIVITÀ ECONOMICHE - La popolazione in Italia La popolazione in Italia In Italia vivono circa sessanta milioni di persone in un territorio di poco più di trecentomila chilometri quadrati. È il quarto Paese dell'Unione Europea per popolazione dopo Germania, Francia e Regno Unito. La sua densità di popolazione è di poco più di duecento abitanti per chilometro quadrato, al di sopra della media europea. Questa distribuzione si concentra soprattutto nelle pianure e nelle città. Nella carta qui sotto puoi osservare come sia aumentata la popolazione delle principali città italiane nel corso del tempo, confrontando il dato attuale con quello della popolazione del 1871, l'anno dell'Unità d'Italia. Parte della popolazione italiana è inattiva, cioè non lavora perché anziana o troppo giovane (in Italia c'è l'obbligo scolastico fino a 16 anni per cui fino a tale età non è possibile lavorare). La persone che invece possiedono i requisiti per svolgere un lavoro vengono definiti popolazione attiva. Purtroppo non tutta la popolazione attiva possiede un lavoro in quanto questo elemento è strettamente legato all'andamento economico di un Paese. Italia: vivere sulle Alpi Italia: vivere sugli Appennini Italia: vivere in collina Italia: vivere in pianura Italia: vivere al mare LE PAROLE DELLA GEOGRAFIA Densità di popolazione È il rapporto tra il numero di abitanti e l'estensione del territorio. Si ottiene semplicemente dividendo il numero di abitanti di un determinato territorio per la superficie del territorio stesso (espressa in km2). STUDIO con METODO ▼ Verifico le informazioni Indica con una X se ogni affermazione è vera o falsa. In Italia ci sono meno di 70 milioni di abitanti. Vero Falso La densità di popolazione in Italia è minore della media europea. Vero Falso Le coste sono popolate quanto le pianure. Vero Falso Roma ha più di 3 milioni di abitanti. Vero Falso ⇒ Quaderno delle competenze Da pag. 63 a pag. 72
GEOGRAFIA » Le attività economiche in Italia LE ATTIVITÀ ECONOMICHE - La popolazione in Italia La popolazione in Italia In Italia vivono circa sessanta milioni di persone in un territorio di poco più di trecentomila chilometri quadrati. È il quarto Paese dell'Unione Europea per popolazione dopo Germania, Francia e Regno Unito. La sua densità di popolazione è di poco più di duecento abitanti per chilometro quadrato, al di sopra della media europea. Questa distribuzione si concentra soprattutto nelle pianure e nelle città. Nella carta qui sotto puoi osservare come sia aumentata la popolazione delle principali città italiane nel corso del tempo, confrontando il dato attuale con quello della popolazione del 1871, l'anno dell'Unità d'Italia. Parte della popolazione italiana è inattiva, cioè non lavora perché anziana o troppo giovane (in Italia c'è l'obbligo scolastico fino a 16 anni per cui fino a tale età non è possibile lavorare). La persone che invece possiedono i requisiti per svolgere un lavoro vengono definiti popolazione attiva. Purtroppo non tutta la popolazione attiva possiede un lavoro in quanto questo elemento è strettamente legato all'andamento economico di un Paese.   Italia: vivere sulle Alpi   Italia: vivere sugli Appennini   Italia: vivere in collina   Italia: vivere in pianura   Italia: vivere al mare  LE PAROLE  DELLA GEOGRAFIA Densità di popolazione È il rapporto tra il numero di abitanti e l'estensione del territorio. Si ottiene semplicemente dividendo il numero di abitanti di un determinato territorio per la superficie del territorio stesso (espressa in km2). STUDIO con METODO ▼ Verifico le informazioni Indica con una X se ogni affermazione è vera o falsa. In Italia ci sono meno di 70 milioni di abitanti. Vero Falso La densità di popolazione in Italia è minore della media europea. Vero Falso Le coste sono popolate quanto le pianure. Vero Falso Roma ha più di 3 milioni di abitanti. Vero Falso ⇒ Quaderno delle competenze  Da pag. 63 a pag. 72