Sintesi del testo

SINTESI DEL TESTO STUDIARE FACILE L'ITALIA E IL SUO TERRITORIO Da dove nascono e quali sono le caratteristiche dei fiumi italiani?↓ I fiumi sono corsi d’acqua dolce che nascono in montagna dalle sorgenti e possono essere: fiumi alpini, che nascono dalle Alpi e hanno una portata d’acqua regolare perché sono alimentati dalle riserve di neve e ghiaccio delle montagne. Tra questi c’è il Po, il più lungo d’Italia, con i suoi affluenti, e l'Adige; fiumi appenninici, che nascono sugli Appennini e sono più corti di quelli alpini perché le montagne sono più vicine al mare. Hanno una portata irregolare perché non sono alimentati dalle nevi perenni, ma dalle piogge, che d’estate scarseggiano. I principali fiumi appenninici sono il Tevere, l’Arno e il Volturno. Quali sono e qual è l'origine dei laghi italiani?↓ In Italia ci sono molti laghi diversi per dimensione e origine. Nell’Italia del nord i laghi principali sono di origine glaciale, perché occupano le valli scavate dai ghiacciai tra le montagne e poi riempite d’acqua dai fiumi: per questo motivo sono lunghi, profondi e stretti, come il lago Maggiore, il lago d’Iseo, il lago di Como e il lago di Garda, il più grande d’Italia. Nell’Italia centrale i laghi sono in prevalenza di origine vulcanica, perché occupano i crateri di vulcani spenti: per questo motivo sono di forma circolare, come il lago di Bolsena. Il lago Trasimeno è invece di origine tettonica, ossia nato per abbassamento del terreno. Nell’Italia del sud i laghi principali sono di origine costiera e si sono formati con lo sbarramento di zone di acqua di mare: per questo motivo sono spesso salmastri. Quali mari bagnano l'Italia?↓ L’Italia è una penisola circondata dal Mar Mediterraneo, il quale cambia nome in base alla zona che bagna: Mar Ligure, Mar Tirreno, Mar Adriatico e Mar Ionio. Come sono le coste italiane?↓ Le coste possono essere basse e sabbiose, come quelle bagnate dal Mar Adriatico, oppure alte e rocciose, come quelle bagnate dai Mari Ligure e Ionio. Le coste sono continuamente modellate dalla forza erosiva del mare e dai detriti portati dai fiumi e dalle onde marine. Quali sono le principali isole italiane?↓ Le principali isole italiane sono la Sardegna e la Sicilia. Vi sono anche molte altre isole più piccole raggruppate in arcipelaghi come quello Toscano e Campano, le Isole Egadi, Eolie, Pelagie e Tremiti. Italia - Le regioni morfologiche - Schema di sintesi Italia fisica - Carta
SINTESI DEL TESTO STUDIARE FACILE  L'ITALIA E IL SUO TERRITORIO  Da dove nascono e quali sono le caratteristiche dei fiumi italiani?↓ I fiumi sono corsi d’acqua dolce che nascono in montagna dalle sorgenti e possono essere: fiumi alpini, che nascono dalle Alpi e hanno una portata d’acqua regolare perché sono alimentati dalle riserve di neve e ghiaccio delle montagne. Tra questi c’è il Po, il più lungo d’Italia, con i suoi affluenti, e l'Adige; fiumi appenninici, che nascono sugli Appennini e sono più corti di quelli alpini perché le montagne sono più vicine al mare. Hanno una portata irregolare perché non sono alimentati dalle nevi perenni, ma dalle piogge, che d’estate scarseggiano. I principali fiumi appenninici sono il Tevere, l’Arno e il Volturno. Quali sono e qual è l'origine dei laghi italiani?↓ In Italia ci sono molti laghi diversi per dimensione e origine. Nell’Italia del nord i laghi principali sono di origine glaciale, perché occupano le valli scavate dai ghiacciai tra le montagne e poi riempite d’acqua dai fiumi: per questo motivo sono lunghi, profondi e stretti, come il lago Maggiore, il lago d’Iseo, il lago di Como e il lago di Garda, il più grande d’Italia. Nell’Italia centrale i laghi sono in prevalenza di origine vulcanica, perché occupano i crateri di vulcani spenti: per questo motivo sono di forma circolare, come il lago di Bolsena. Il lago Trasimeno è invece di origine tettonica, ossia nato per abbassamento del terreno. Nell’Italia del sud i laghi principali sono di origine costiera e si sono formati con lo sbarramento di zone di acqua di mare: per questo motivo sono spesso salmastri. Quali mari bagnano l'Italia?↓ L’Italia è una penisola circondata dal Mar Mediterraneo, il quale cambia nome in base alla zona che bagna: Mar Ligure, Mar Tirreno, Mar Adriatico e Mar Ionio. Come sono le coste italiane?↓ Le coste possono essere basse e sabbiose, come quelle bagnate dal Mar Adriatico, oppure alte e rocciose, come quelle bagnate dai Mari Ligure e Ionio. Le coste sono continuamente modellate dalla forza erosiva del mare e dai detriti portati dai fiumi e dalle onde marine. Quali sono le principali isole italiane?↓ Le principali isole italiane sono la Sardegna e la Sicilia. Vi sono anche molte altre isole più piccole raggruppate in arcipelaghi come quello Toscano e Campano, le Isole Egadi, Eolie, Pelagie e Tremiti.     Italia - Le regioni morfologiche - Schema di sintesi     Italia fisica - Carta